Pelliccia. Variazioni per l’inverno 2016.

La MFW è solo a metà ma la moda di NY ha già mandato delle anticipazioni per il prossimo inverno. Voglio rassicurarvi: la pelliccia C’E’!

Il destino della pelliccia nella moda mi diverte moltissimo. Dopo gli anni ’80 dove visoni ed ermellini lunghi fino alle caviglie offrivano il loro insuperabile calore a donne freddolose e pornostar sminude, la pelliccia ha passatao momenti difficili.

Negli anni ’90 e anche 2000 abbiamo assistito a lanci du uova e contestazioni di ogni tipo.Così le aziende sono corse ai ripari inventando l’ECO PELLICCIA.

E oggi? Oggi nessuno si pone più il problema. Perchè con la crisi siamo tutti troppo poveri per comprarne una vera ma soprattutto perchè tutte le pelliccie vendute negli anni ’80 saranno pure da qualche parte no?!! Quindi perchè mettersi il sintetico quando si può recuperare qualcosa che già c’è? Ecco uscire dagli armadi le pelliccie delle nonne! (O spuntare dall’armadio nonne mai esistite).img_1851

L’ultima tendenza? Estendere! sì perchè quando guardando una pelliccia ti viene il dubbio vera o finta, ma infondo non te ne frega nulla; quando Di Caprio riporta in auge la pelliccia maschile ( la cosa meno virile del mondo a meno che il pelo non sia di una bstia uccisa di persona…) ecco che non resta che indossare la pelliccia anche sugli accessori!!

Non sarà un effetto petaloso ma morbidoso sicuramente!!!!

Queste alcune borse in pezzi unici che potete trovare sull’e-market di For Friends Only

 

Un pensiero su “Pelliccia. Variazioni per l’inverno 2016.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...