La tradizione che si fa design.

Un viaggio da Nord a Sud per recuperare  il più antico artigianato italiano reinterpretandolo.

Waiting For The Bus è un progetto che nasce dalle mani dell’uomo, nei luoghi del saper fare delle regioni italiane. Reinterpreta in chiave contemporanea pezzi iconici dell’artigianato italiano, trasformandoli attraverso una personalizzazione del decoro, dei colori, delle funzioni d’uso.

1bisDa dove nasce il nome Waiting For The Bus

“Durante un viaggio a Jodhpur, la città blu del Rajasthan, rimasi colpita dall’immagine di  donne splendide e sorridenti, vestite dei loro sari coloratissimi, che attendevano l’autobus avvolte da nuvole di polvere  della strada.  Da quella meravigliosa percezione si è sviluppata, pian piano, l’idea di un autobus immaginario che percorresse l’Italia da Nord a Sud,  facendo tappa nei luoghi del ‘saper fare’ che punteggiano l’intera penisola con l’obiettivo di recuperare le antiche manifatture dell’eccellenza italiana. Un percorso alla ricerca dell’artigianato più raffinato dal quale trarre ispirazione per prodotti e progetti nuovi innervati della imprescindibile cultura del territorio.”

Come nasce un tuo prodotto

“Il primo progetto è dedicato alle teste di moro, ispirate alla tradizione di Caltagirone (Catania) tra i siti protetti dall’UNESCO. Per realizzarlo ho incontrato artigiani che mi hanno trasmesso  l’arte della ceramica e della decorazione. L’insegnamento è la parte più importante perché trasmette l’anima dell’oggetto.  Senza questo non sarebbe possibile reinterpretarla correttamente in chiave moderna. WFTB ha perciò ripreso questi oggetti iconici e li ha trasformati in pezzi di design, personalizzandoli con colori pop, versioni monocrome, oro o argento o color block.”

In che modo interpreti l’Italianità nei tuoi prodotti

GA_350_Millefoglie_txt-1 (2)“Facendo ricerca sulla storia, la letteratura, le religioni, l’arte culinaria  legate al territorio cui appartiene l’oggetto del mio recupero.  Mi chiedo il perché esista e quale leggenda o racconto popolare si nascondono dietro di esso.”

Cosa facevi prima di questa avventura

“Dopo la laurea in Giurisprudenza  ho lavorato per alcuni anni in una agenzia di comunicazione a Milano, dove vivo. Ma la mia vera natura mi spingeva verso l’interior design così ho un corso allo Ied ed ho iniziato a collaborare con uno studio di architettura. Un giorno ho deciso di fare il salto e intraprendere questo viaggio. E’ un progetto che sto realizzando da sola ma che mi porta di continuo all’ incontro con molte persone speciali ed interessanti.”

WFTBAMBIENTE_0055

Le tue esperienze precedenti in che modo influenzano questa nuova attività

“Il corso di interior design e l’esperienza nel campo della comunicazione sono stati la spinta verso la semplicità e la ricerca dell’essenza delle cose.  Oggi applico un concetto che ho imparato in quegli anni: per comunicare quello che sta dietro un progetto in modo chiaro occorre pulire e  togliere  il superfluo, che in quanto tale rischia di portare confusione.  Solo “alleggerendo” si può cogliere il valore intrinseco delle cose.”

Qual è l’aspetto che ti da più soddisfazione in questo lavoro

“Accompagnare un artigiano a “stravolgere” ciò che da sempre lo rappresenta e gli appartiene e, a risultato finale,  vederlo soddisfatto e felice di aver accattato la sfida.”

Sogno nel cassetto?

“Quello di riuscire a realizzare quanti più recuperi possibili, ma WFTB è un microbusiness che si autoproduce, perciò la strada è un po’ in salita. Mi piacerebbe trovare  chi di volta in volta  mi sostiene nel singolo progetto di sviluppo.  In testa ne ho tantissimi! Il secondo è già pronto e sarà presentato alla fiera Homi (Milano, 29 gennaio al 1 febbraio 2016). L’autobus ha fatto una fermata a Vietri…il corno napoletano…stay tuned!!”

E-shop www.forfriendsonly.it

ajaxmail (16)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...